L’adozione dei libri di testo nelle scuole europee

  1. Nella maggioranza dei paesi europei gli insegnanti/le scuole non sono obbligati ad adottare libri di testo.

  2. È quanto si legge nel rapporto pubblicato da Eurydice intitolato, appunto, “L’adozione dei libri di testo nelle scuole europee“.


    Un indirizzo consolidato? No, nella prassi si continua con le adozioni tradizionali ma, sicuramente, si tratta di un’ulteriore concreta possibilità per i docenti di progettare non solo obiettivi, tempi, modi ma anche, in maniera significativa, gli strumenti e i contenuti.

    Gli “education providers” (docenti, scuole, autorità locali) possono decidere la tipologia dei materiali alternativi da impiegare che, tendenzialmente, sono digitali e strutturati in modo differente dal tradizionale manuale scolastico cartaceo.

    Inghilterra, Filandia, Svezia, Belgio e Spagna appaiono i paesi più orientati all’introduzione del digitale pur non mancando negli altri progetti sperimentali, più o meno recenti, anche per la diffusione degli ebook.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...